Virus epatitici: maggiori e minori

Comment

Altri articoli
Pubblicità

Virus epatitici: maggiori e minori

È possibile classificare le principali patologie a livello epatico identificando i patogeni responsabili, generalmente in presenza di epatiti i principali responsabili sono degli specifici virus epatitici. Si tratta dunque di un gruppo di virus appartenenti a famiglie diverse in grado di attivare il quadro clinico delle epatiti virali. Si vengono a così a distinguere due gruppi: quello dei virus epatitici maggiori o primari e quello dei virus epatitici minori o secondari. I virus epatitici maggiori sono agenti epatotropi, ossia presentano uno specifico tropismo per il fegato che rappresenta la sede principale della loro replicazione, in caso di focus infettivo si evidenziano i segni clinici riconducibili all’epatite, in alcuni casi possono essere presenti altre condizioni morbose; vengono considerati virus epatitici maggiori quelli che attivano le epatiti A, B, C, D ed E, a cui si aggiungono i più recenti virus che sono stati scoperti negli ultimi anni e che sono contraddistinti  da lettere successive alla E. Per altre informazioni si rimanda alla lettura di http://www.fisioterapiarubiera.com/microbiologia-e-virologia/virus-dell-epatite/.

Pubblicità

I virus epatitici minori o secondari

virus epatitici

virus epatitici

Dal punto di vista clinico si registrano spesso casi patologici associati a dei virus epatitici minori o secondari, in questo caso gli agenti virali coinvolti in questo gruppo non sono epatotropi, per cui non si tratta di virus che hanno come bersaglio principale il fegato ma altri distretti e nel corso del processo di viremia possono poi passare nel fegato dopo tendono ad insediarsi attivando una forma di epatite. Il quadro patologico da ascrivere ai virus epatitici minori non è quello dell’epatite, anche se spesso determinano questa condizione che subentra in un secondo momento, per cui la manifestazione di una forma di epatite è secondaria rispetto ad altre manifestazioni cliniche di natura infettiva; in particolare se nel paziente si diagnostica un caso di epatite virale ad eziologia sconosciuta è opportuno ricercare i virus epatitici minori. Fanno parte di questo gruppo di agenti virali patogeni quali: HHV6, virus Epstein-Barr (mononucleosi), herpesvirus, citomegalovirus, adenovirus.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *