Bilirubina indiretta bassa cosa evidenzia

Comment

Bilirubina indiretta
Pubblicità

Bilirubina indiretta bassa: una condizione non preoccupante

La correlazione di differenti esami di laboratorio fornisce un complesso di dati sulla cui base si ha la possibilità di evidenziare la presenza di eventuali danni di tipo epatobiliari, ma allo stesso tempo si favorisce anche la diagnosi clinica di presunte patologie che alterano la funzionalità del fegato. Quando il medico sospetta una malattia epatica prescrive al paziente una serie di esami tra cui la misurazione bilirubina totale e frazionata, se risulta la bilirubina indiretta bassa allora il suo livello si attesta al di sotto dei valori considerati convenzionalmente normali: infatti in condizioni di normalità il tasso di bilirubina libera è compreso nel range 0.3-0.8 mg / dl. Generalmente se il valore della bilirubina indiretta è basso, determinando un abbassamento anche dei valori della bilirubina totale, non c’è alla base un’anomalia particolarmente rilevabile, si potrebbe trattare di un passeggero disturbo di tipo epatico di lieve entità, che solitamente non causa evidenti sentori nel soggetto eccetto qualche sintomo impreciso come ad esempio una fase digestiva rallentata e laboriosa, una sensazione di spossatezza, stanchezza. Maggiori notizie su Bilirubina indiretta: come verificare il funzionamento delle vie epatiche.

Pubblicità

L’aumento parallelo delle due forme di bilirubina

bilirubina indiretta bassa

bilirubina indiretta bassa

Se nella maggioranza dei casi un livello inferiore di bilirubina indiretta non desta troppe apprensioni a livello clinico, invece risultano essere più preoccupanti le condizioni in cui si registra un aumento dei livelli della bilirubina libera o indiretta, questa condizione può anche influenzare l’aumento dei valori della bilirubina coniugata o diretta determinando la manifestazione di casi di itteri epatocellulari, che si evidenziano nei pazienti colpiti da epatiti oppure da forme di cirrosi; a volte poi le due forme di bilirubina aumentano parallelamente quando si è in presenza di itteri epatocellulari o quando si manifestano le tipologie di itteri meccanici cronici. Talvolta invece l’innalzamento dei livelli normali di bilirubina indiretta può verificarsi da sola nel caso dell’insorgenza di itteri emolitici come anche nella malattia di Gilbert. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo dal titolo Bilirubina indiretta alta: perché si accumula nel sangue.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *